10 marzo 2008

Come ho spiegato nel post precedente (Benzina e Accise: Intanto noi paghiamo), in Italia siamo costretti a pagare 25 centesimi di accise ogni litro di benzina per far fronte ad emergenze ormai cessate da decenni. Se la guerra di Etiopia del 1935 e la guerra del Libano del 1983 sono tutt’oggi eventi di grande interesse storico e politico, essere costretti a trattare nel 2008, queste e svariate altre emergenze dell’epoca, in termini di tasse diviene, a mio parere, tristemente tragicomico.


Il 7 marzo, con un decreto firmato da Pier Luigi Bersani e Vincenzo Visco, l’attuale governo ha deciso di abbassare le accise di 2 centesimi fino al 30 aprile 2008. In altri termini, il governo restituirà agli italiani i 162 milioni di euro di maggiori entrate dell’IVA, conseguiti nei primi due mesi dell’anno a causa dell’aumento del prezzo del greggio (Il Sole 24 ORE).


Ritengo che una riduzione provvisoria di 2 centesimi sia insufficiente e che le accise debbano essere ridotte drasticamente, se non eliminate, definitivamente dal prossimo governo in carica, ancor prima dell’ICI o di qualunque altra imposta.




Chiunque la pensi come me, può firmare e sostenere le petizioni che trova ai seguenti indirizzi:

http://www.firmiamo.it/eliminiamoleaccisedaicarburanti

http://www.petitiononline.com/accise/petition.html

8 commenti:

Posta un commento

Peppe ha detto...

Non sono molto fiducioso su questo...ho l'impressione che non le toglieranno mai, se non qualche centesimo in campagna elettorale...
Ciao a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Bravo, bella iniziativa.

Non so come finirà ma lottare e non arrendersi e sperare negli altri lo trovo sempre un atteggiamento positivo

Per dovere di cronaca: ho firmato entrambe le petizioni :-)))

Killo ha detto...

Eliminiamo i politici e facciamo prima

Dama Verde ha detto...

Queste petizioni sono in giro per il web da MESI.
Sono dunque perplessa che siano state raccolte così poche firme.

Erri, tu sei stato bravissimo a proporne ben 2 sul tuo blog.
Concordo con Daniele: dobbiamo almeno provarci, non aspettare che siano gli altri a farlo per noi.

Ciao Erri, a presto!

Ottantotto ha detto...

Ciao, scusa l'off topic, ci sono novità dalla comitiva blogger, perfavore mettiti in contatto con me, grazie!

Mathias ha detto...

ma hanno abbassto? io manco me ne sono accorto!!

èrri ha detto...

Grazie rockpoeta per aver manifestato il tuo dissenso, il tuo appogio per me è importante.

Più siamo e meglio è.

tommi ha detto...

ciao èrri, grazie per i complimenti ed il commento. spero di tornare presto qui a trovarti e magari arrivare anche ad uno scambio link!
a presto,
tommi - www.bloginternazionale.com